Storia delle Slot Machine

Insieme al termine Slot Legale, il termine Slot Machine è stato originariamente utilizzato per tutti i distributori automatici, nonché per i dispositivi di gioco d'azzardo, ciò è durato fini al 20° secolo, quando il termine è diventato limitato a quest'ultima categorie di macchine. Una "fruit machine" è un termine inglese per indicare una slot machine. Un altro soprannome popolare è stato quello di one-armed bandit.

Charles Fey & Liberty Bell

La prima slot machine meccanica era del signor Liberty Bell, inventata nel 1895 dal meccanico d'auto, un certo Charles Fey (1862-1944) di San Francisco. La slot Liberty Bell aveva tre rulli di rotazione. I simboli Diamond, Picche, e cuore, sono stati dipinti attorno ad ogni rullo, più l'immagine di una Campana della Liberà incrinata. Uno spin con il conseguente allineamento di tre campane della liberà di fila davano la prima grossa ricompensa che la macchina potesse erogare, per un totale di cinquanta cent o dieci nichelini.

L'originale Liberty Bell slot machine può ancora essere vista al Liberty Belle Saloon & Restaurant a Reno, Nevada. Altre macchine di Charles Fey includono: il Draw Power, il Three Spinde e il Klondike. Nel 1901, Charles Fey ha inventato la prima macchina del gioco del poker. Charles Fey è stato anche l'inventore del separatore di controllo delle monete utilizzato nella Liberty Bell. Il buco nel mezzo del separatore di controllo ha permesso, grazie ad un pin, di rilevare e distinguere i nichelini falsi da oggetti simili a questi ultimi. Fey affittò le sue macchine a saloon e bar con un contratto di ripartizione del 50/50 dei profitti.

La domanda per le Slot Machines cresce

La richiesta per la slot machine Liberty Bell è stata enorme. Fey non riusciva a costruirle abbastanza velocemente nel suo piccolo negozio. I costruttori di forniture per il giochi d'azzardo tentarono di acquistare i diritti di produzione e di distribuzione per le Liberty Bell, però, Charles Fey si rifiuto di vendere le licenze. Come risultato nel 1907, Herbert Mills, un produttore di macchine arcade di Chicago, ha iniziato la produzione di una sua slot macchine, un'imitazione della Liberty Bell di Fey, chiamata Operator Bell. Mills è stata la prima persona ad inserire i simboli della frutta, come ad esempio limoni, prugne e ciliegie, sulle slot macchine.

Come Funzionava La prima Slot Machine

All'interno di ogni slot machine in ghisa c'erano tre cerchi di metallo chiamati rulli. Ogni rullo aveva dieci simboli dipinto su di esso. Una leva che veniva tirata faceva ruotava i rulli. Quando i rulli si fermavano, un montepremi era assegnato se tre rulli della stessa fila avevano lo stesso simbolo. La vincita in monete veniva poi erogata dalla macchina.

Era elettronica

La prima macchina d'azzardo elettronica ad alta diffusione è stata creata nel 1934, una macchina di corse dei cavalli, animata, chiamata PACES RACES. La prima macchina da gioco completamente elettronica è stata costruita nel 1964 dall'Electronic Nevada chiamata macchina "21". Tutte le altre versioni elettroniche di giochi d'azzardo create successivamente, includevano anche quelle per dadi, roulette, corse di cavalli, ed il poker (la Dale Electronics Poker-Matic ai tempi è stata molto popolare). La prima slot machine elettronica è stato costruito dalla Fortune Coin Company, nel 1975.