Dadi Gratis

Il gioco dei Dadi, è uno dei giochi d'azzardo più antichi giunti ai giorni nostri, infatti si pensa che abbia origine del 1125 A.c. Per mano di Sir William di Tyre, il leader di un gruppo di crociati che misero sotto assedio al castello di Asart, o Hazzard. Il gioco dei dadi ebbe molta popolarità in Inghilterra attorno al 17° Secolo, a tal punto da essere giocato praticamente in ogni taverna, infatti le semplici regole, rendono il gioco poco impegnativo e godibile, rendendo il gioco dei dadi gratis un'esperienza unica, fatta di adrenalina ed emozioni!

Il gioco dei dadi è praticato lanciando due dadi su un tavolo da gioco, facendoli roteare e rimbalzare sulla parete opposta alla quale si sta tirando i dadi, in modo da garantire per quanto più possibile un risultato casuale e non influenzato da colui che lancia i dadi. La versione di dadi gratis più giocata è quella Pass Line, dove i giocatori attorno al tavolo effettuano una puntata sui numeri che usciranno o meno e un giocatore definito in gergo shooter effettua il lancio dei dadi “il primo lancio viene anche chiamato Come Out” tutte le puntate di tipo Pass Line sono vincenti se l'esito del lancio da un numero di 7 o 11, viceversa si perde se l'esito del lancio è 2, 3, 12, i restanti numeri invece rappresentano il “Punto” permettono allo shooter di effettuare ulteriori lanci in modo che esca ancora una volta un “punto” o un 7, se il “Punto” viene realizzato prima che esca un 7 tutte le scommesse Pass Line vengono dichiarate vincenti e pagate dal tavolo.

La puntata don't pass line invece funziona in modo opposto, infatti da adito ad una vincita se al Come Out esce un 2 o 3, e si perde se si ottiene un 7, 11, il numero 12 viene considerato come pareggio e il tavolo in questo caso restituisce la puntata, qualsiasi altro valore è considerato un “punto” e si vince se esce un 7 prima di un'ulteriore “punto” nel caso della don't pass line le puntate possono essere ritirate tra il Come Out e i successivi lanci.