Le regole di base del Blackjack

L’obiettivo del blackjack è molto semplice: bisogna raggiungere un totale che è superiore a quello del croupier, e che non superi il 21. Anche se gli altri giocatori sono presenti al tavolo, il banco è il vostro unico avversario nel gioco. Ci sono relativamente poche decisioni da fare quando si gioca al blackjack. È necessario tenere in considerazione le vostre carte e le carte del vostro croupier e ricordarsi che se si va oltre il 21, si "sballa" o meglio in inglese si fa bust, e se si "sballa" si perde.

Come progredisce il gioco del blackjack

  • La carta è distribuita a faccia scoperta, ad ogni giocatore a turno e poi una per il croupier. La carta del dealer è a faccia in giù ed è denominata carta “hole” (buco).
  • Una seconda carta viene poi estratta, di nuovo a faccia in su e ad ogni giocatore.
  • A partire dal giocatore alla sinistra del croupier, ogni giocatore decide se estrarre altre carte.
  • Dopo che tutti i giocatori hanno completato le loro mani, il croupier prosegue nell’estrazione delle carte per completare la propria mano.

Si vince al blackjack se:

  • Il totale è superiore a quello del totale del croupier
  • Il dealer supera il 21 o fa "bust" (a condizione che non siate voi a “sballare” o fare bust).

Se il vostro totale è lo stesso del croupier siete in una posizione di parità e quindi ne vincete e ne perdete. Se oltrepassate il 21, o il totale del croupier è maggiore, perdete. Queste regole rimangono sostanzialmente invariate (con qualche piccola variante) se state giocando al blackjack online o se siete seduti ad un tavolo in un casinò.

Il valore delle carte nel blackjack

Le carte del blackjack hanno i seguenti valori:

Le carte figurate (Fante, Regina e Re) valgono ognuno 10 punti.

L'Asso vale 1 punto o 11 punti, a seconda di quale il giocatore consideri la migliore soluzione per la mano.

Tutte le altre carte hanno il loro valore numerico.

I jolly non sono utilizzati durante il gioco del Blackjack.

Che cosa è un Blackjack?

Il Blackjack è la combinazione di un Asso e una qualsiasi carta 10 o carta figurale con le vostre prime due carte. Si paga una volta e mezzo la puntata a meno che il croupier estrae anche lui il Blackjack, nel qual caso perdete.

Restrizioni del croupier

Il croupier gioca basandosi su una rigida serie di regole. I croupier devono prendere un'altra carta se la loro mano arriva a 16 o meno di sedici. I dealer devono rimanere (non prendere altre carte) se la loro mano è di 17 o oltre.

La divisione o split

Se le prime due carte sono di valore uguale si possono dividere per formare fino a tre mani separate. Gli Assi possono essere divisi sole due mani. Si riceverà una carta aggiuntiva per ogni mano, comunque una scommessa uguale alla vostra scommessa originale deve essere posta ogni volta che si dividono le carte. Le regole del blackjack variano in base alla divisione delle carte, quindi, assicuratevi con il vostro croupier quali sono.

Il raddoppio

Si può mettere un ulteriore scommessa (non superiore alla vostra scommessa originale), se le prime due carte fanno in totale 9,10 o 11 (senza Assi). Vi sarà data un'altra carta quando si raddoppia. Di nuovo, le regole possono variare in alcuni casinò, per essere sicuri chiedete al vostro dealer.

L’Assicurazione

Se la prima carta distribuita al banco è un Asso, il banco annuncerà "Assicurazioni". È quindi possibile piazzare una scommessa di assicurazione di non più della metà della puntata iniziale, per assicurare la vostra mano, il dealer deve avere un blackjack. Una scommessa con assicurazione è pagato con quote di 2 a 1 e vincete soltanto se il banco fa Blackjack. Se il croupier non fa Blackjack l'assicurazione della scommessa è persa.